Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 9 al 15 settembre 2016

Alla fiera del Soco per due soldi...

Antica fiera del soco

Grisignano di zocco (VI)

Antica fiera del soco
E SAPEVATE CHE...?


Le origini dell'Antica Fiera del Soco si perdono nella leggenda. Qualcuno le fa risalire all'assonanza tra la parola soco e suck.

Gli inglesofili non gridino al disdegno, s'intende in questo caso la parola araba per definire il mercato, per via di una forte presenza di mercanti saraceni di passaggio in antichità.

I più mistici raccontano che tutto sia iniziato con un'apparizione della Madonna su di un tronco d'albero, in dialetto soco o zoco, e che la fiera si sia sviluppata come ricorrenza attorno alla chiesa costruita in memoria dell'apparizione.

I più materialisti narrano di una locanda con un punto di ristoro e cambio di cavalli, che vedeva passare per Grisignano viandanti e mercanti di ogni sorta.

E mentre i cavalli giacevano legati agli appositi tronchi detti sochi o soche, i proprietari negoziavano le loro trattative ed affari.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Vi ricordate quella canzone molto simile ad un’antica filastrocca dove si scatena un putiferio causato da un topolino da due soldi?

Ecco, non sarà proprio ad Est di nessun Ovest, ma di sicuro vale la pena fare un salto all’Antica Fiera del Soco di Grisignano, senza dover scomodare cani, buoi e bastoni.

A settembre, infatti, in questo ridente borgo vicentino si celebra quella che dalla fine del 1200 è una tra le più importanti e longeve fiere locali, dove potrete trovare di tutto, ma proprio di tutto.

S’inizia con le mostre artigianali e commerciali, passando per le immancabili esposizioni di attrezzi agricoli, convegni, per approdare alle attività più ludiche come le manifestazioni sportive e terminare con quelle più tradizionali come l’importante Fiera Franca del Bestiame.

I meno addetti ai lavori non si spaventino, alla Fiera di Soco c’è qualcosa per tutti.

Potranno, infatti, assistere ad una miriade di spettacoli folcloristici e concerti. In alternativa si potrà passeggiare a ritmo di musica tra gli stand e festeggiare tra il brusio vitale delle centinaia di bancarelle del mercato; gustare le specialità locali e ritrovarsi nei numerosi e vasti punti di ristoro con un buon bicchiere di vino in mano.

Per i più piccini e i più nostalgici invece non può esserci niente di meglio che una capatina al buon vecchio e caro Luna Park.

I fan del noto cantautore non ce ne vogliano, ma per una volta non andate in cerca di topolini da due soldi e lasciatevi sedurre dalla magia dell’Antica Fiera del Soco.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!