Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

11 settembre 2016

Se volete un bel posticino... venite alla sagra del Monticino!

Antica Sagra del Monticino

Brisighella (RA)

Antica Sagra del Monticino
E SAPEVATE CHE...?


Le origini dell'Antica Sagra del Monticino nascono ben prima del 1662, la data conosciuta da tutti.

Dobbiamo tornare indietro di qualche anno. E più precisamente al 1626, quando un anonimo colloca su un pilastrino artigianale una semplicissima ceramica che rappresenta la Madonna che tiene in braccio il bambin Gesù, la quale nel corso degli anni subito a seguire divenne un punto importante di preghiera per i viandanti.

Solo diversi anni dopo, sotto la spinta di un gruppo di devoti, il nobile Alessandro Naldi fece dono alla Chiesa del colle che si trovava nei dintorni della statua. Era per l'appunto il 1662, anno in cui il pilastrino venne spostato sul colle, divenendo nel corso degli anni un importante punto di pellegrinaggio.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

La suoneria del telefono non vi lascia riposare un attimo, le Email di lavoro non vi danno tregua, e vorreste lanciare il pc sulla scrivania del capo? Insomma siete stanchi del logorio della vita moderna? Bene, preparatevi a partire per una delle sagre più antiche dell’Emilia Romagna: l’Antica sagra del Monticino a Brisighella. La sagra che arriva dal lontano 1662 ed è dedicata alla Madonna del Santuario del Monticino, rappresenta un momento unico in grado di conciliare sacro e profano. I più devoti potranno seguire i riti religiosi intrisi dell’antico splendore, ma anche scoprire le attività ludiche e le gustosissime degustazioni, come l’immancabile grigliata di pesce azzurro offerte dagli organizzatori. I meno pii potranno rilassarsi in un paesaggio da sogno, partecipando alle svariate attività ludiche, degustando i migliori prodotti locali e respirare la spiritualità incomparabile emanata dal paesaggio lasciandosi magari suggestionare da una ritualità unica, rimasta fedele a se stessa nel corso dei secoli. Insomma un’esperienza irripetibile per vivere almeno una volta in assoluta armonia. Le uniche note stonate saranno quelle della sveglia il giorno seguente quando dovrete tornare al solito trantran della vita quotidiana.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!