Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

13 luglio 2014

C'era una volta in un paesino sulle montagne...

Artigianato nella Favola

Poffabro (PN)

Artigianato nella Favola
E SAPEVATE CHE...?


Sembra che Poffrabro, abbreviazione volgare per Pratum Fabri che significa prato dei fabbri, si regga veramente su una fiaba.

La sua architettura spontanea è tra le più fantasiose, tanto che l'Associazione Nazionale Comuni D'Italia ha inserito Poffabro tra i cento borghi più belli d'Italia.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Le storie che si raccontavano una volta iniziavano sempre così, continuavano con un vecchio artigiano e finivano sempre come una favola.

E Artigianato nella Favola di Poffabro sembra proprio una fiaba che non vuole finire mai.

Poffabro, tra le sue casucole in pietra nasconde le magia che ferma il tempo e dentro ci costruisce il mondo delle favole, dove gli uomini e le donne vivono al ritmo di un presente infinito, e le loro mani sanno solo creare e non produrre.

All’artigianato nella Favola i maestri artigiani del posto vi faranno vedere e toccare con mano non i loro prodotti, ma come si lavora.

Il modo di intagliare il legno, creare delle calzature o trasformare la terracotta in piccoli, antichi gesti che restituiranno a tutti i visitatori la magia di tradizioni memorabili.

Un’esperienza unica rivolta ai bambini di tutte l’età, che oltre a riscoprire la genuinità degli antichi mestieri, per tutti i giorni dell’evento potranno incontrare tra le strade del borgo cantastorie e menestrelli, che tra una nota e un magia sanno raccontare le storie di un tempo.

I Sagronauti più grandi stiano tranquilli troveranno ghiottonerie per i loro denti. Gli artigiani infatti oltre a saperci fare con il coltello non se la cavano affatto male neanche con le padelle.

Per la gioia dei buongustai l’appuntamento con le specialità locali sarà allo stand enogastronomico dove poter degustare tutti sapori di questa cultura, tra cui il frico: uno particolare formaggio fritto in padella.

Il segreto di questo evento è quello di non essere una mostra, ma una dimostrazione, di come l’artigianato più vero ha ancora il coraggio di vivere nella favole che c’erano una volta in un paesino di montagna.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!