Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 2 al 4 luglio 2016

Birrockeggiamo?

Chiusani Birrock

Chiusani (PV)

Chiusani Birrock
E SAPEVATE CHE...?


La Schita, conosciuta ai più avvezzi anche come schita d'ra nona, è uno dei piatti tradizionali dell'Oltrepo Pavese.

Questa gustosa frittella composta d'acqua, farina e struto nei tempi che furono veniva rigorosamente mangiata da sola.

Con l'andar del tempo la ricetta si trasformò di famiglia in famiglia proponendo delle varianti ancora più gustose.

C'è chi la preferisce dolce, aggiungendo un pizzico di zucchero o miele e chi la predilige salata, accompagnata dai salumi. Comunque la proviate resta indiscussa la sua proverbiale bontà.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Chi dice che lo spirito del Rock&Roll sia morto non è mai stato a Chiusani Birrock di Chiuasani di Rocca Susella.

Tirate fuori il rockettaro trangugia birra che c’è in ognuno di voi cari Sagronauti perché questo grazioso borgo incastonato tra le colline dell’Oltrepo Pavese farà proprio al caso vostro.

Se siete di quelli abituati a fare code interminabili per assaporare il dolce nettare di malto e luppolo, forse ci metterete un po’ ad adattarvi ai 5 e più punti di ristoro disseminati lungo il borgo, ma siamo sicuri che dopo un po’ vi piacerà.

Circondati dai vari stand avrete solo l’imbarazzo della scelta per accompagnare le vostre bionde, rosse o scure che siano.

Dal classico panino con la salamella all’hotdog; dall’intramontabile pane e salame alla pizza; dalla tradizionale Schita prodotta dalle mani delle massaie locali custodi dell’antica ricetta ai prodotti tipici ci sarà veramente un’alternativa per tutti i gusti.

E dopo aver fatto il pieno di bontà non resta che fare una sana scorpacciata di divertimento al ritmo indiavolato delle band locali con i loro tributi ai grandi del rock. Su non abbiate timore, that’s only Birrock baby!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!