Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 26 al 28 agosto 2016

Una ricetta da mangiare con gli gn...occhi!

Festa dei gnochi con la fioreta

Recoaro Terme (VI)

Festa dei gnochi con la fioreta
E SAPEVATE CHE...?


La fioreta non è la versione al femminile di una nobile disciplina
olimpionica, ma una particolarissima ricotta iscritta nell'elenco dei
Prodotti agroalimentari tradizionali italiani.


La ricotta fioreta è una
ricotta semiliquida, che si ottiene non scolando completamente il siero,
è tipica della Valle dell'Agno in provincia di Vicenza. Al palato il
suo sapore risulta neutro, fresco e con una lieve punta d'acido. La sua
consistenza dipende dal siero residuo e quindi ne esistono d'infinite
varietà più o meno liquide.

Questa peculiare caratteristica dipende
soprattutto dalla scelta del casaro e dall'utilizzo che s'intende farne
in cucina.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

“Giovedì, gnocchi!”, si diceva una volta. Ma quando gli gnocchi sono così buoni, va benissimo mangiarli anche a Settembre.

Arriva anche quest’anno la Festa dei gnocchi con la fioreta, tradizionale appuntamento con il gusto a Recoaro Terme, nel Vicentino.

Conosciuti anche come Gnocchi di malgapoiché un tempo costituivano uno dei piatti base dell’alimentazione del malgarodurante il periodo dell’alpeggio, da sempre si preparano con pochi e semplici ingredienti: farina, latte e/o acqua, sale per l’impasto, burro e ricotta affumicata per il condimento. Quando possibile, il malgaro aggiungeva all’imapasto anche la fioretadi ricotta per renderli più gustosi e nutrienti.

Oggi l’appuntamento per gustare questa prelibatezza tipica è nella centrale via Leilaa Recoaro Terme per degustare i famosi gnocchi, dove è anche possibile ammirare il mercatino di artigianato e ascoltare tanta buona musica dal vivo.

Domenica 2 Settembre: per i buongustai, una data da ricordare.

[© Foto: Venerabile Confraternita dei Gnochi con la Fioreta]


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!