Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 13 al 26 settembre 2016

Non fate i Bacalà!

Festa del Bacalà alla Vicentina

Sandrigo (VI)

Festa del Bacalà alla Vicentina
E SAPEVATE CHE...?


Le doppie sono importanti. I vicentini chiamano lo stoccafisso, ovvero il merluzzo essiccato, con il nome di Bacalà, con una c solamente, perché a Vicenza quando si parla di Baccalà, quello con due c, ci si riferisce a quello salato non a quello secco.

Questo distinguo vale solo per la città di Vicenza. Inoltre la particolare ricetta del famoso Bacalà alla vicentina nasce nel lontano 1890, in uno dei ritrovi più in voga dell'epoca quello della trattoria Polenta e bacalà della signora Giuseppina Terribile in Bianco, conosciuta anche come la siora Vitoria, per arrivare intatta nella sua semplicità e in tutto il suo gusto fino ai giorni nostri.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Non c’è bisogno di essere dei gatti per leccarsi i baffi di fronte a tanto bendidìo di pesce: chiunque si senta davvero vicentino non può mancare alla Festa del Bacalà alla Vicentina di Sandrigo, un appuntamento con la tradizione più autentica.

Se c’è infatti una ricetta di cui i vicentini sono maestri indiscussi, è quella del baccalà o meglio bacalà. Esistono addirittura veri e propri circoli di esperti che si fanno garanti della qualità DOC di questo piatto, in apparenza semplice ma capace di regalare grandi soddisfazioni al palato.

All’interno di questa tradizione, un luogo in particolare ne è la culla: Sandrigo è considerata la patria del baccalà, grazie ai suoi legami di amicizia, culturali e commerciali con le isole Lofoten (Norvegia).

Ogni anno, nell’ultimo fine settimana di settembre si svolge la Festa del baccalà alla quale partecipano migliaia di persone e una delegazione norvegese.

Per l’occasione viene cucinato il tipico piatto di baccalà con polenta e si susseguono nelle piazze vari spettacoli.

Ogni due anni (negli anni dispari) si svolge la Settimana Italo-Norvegese con spettacoli, mostre e incontri interculturali tra le due nazioni.

Chi pensava ai vicentini come magnagàti, è invitato a Sandrigo per cambiare idea.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!