Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 9 al 11 settembre 2016

Pane al grano e vino al vino

Festa del grano

Raddusa (CT)

Festa del grano
E SAPEVATE CHE...?


Il grano o frumento, detto anche tritico dal latino Triticum, è stata una delle prime piante ad essere coltivate nella storia dell'umanità.

A differenza degli ortaggi che possono essere coltivati anche da popolazioni di tipo nomade, la coltivazione del grano predispone un'organizzazione molto più complessa, e secondo gli archeologi fu una delle principali motivazioni che portò all'evoluzione da popolazioni nomadi a modelli di società più evolute e di tipo stanziale.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Credevate davvero che la Sicilia fosse solo quelle del mare e delle belle spiagge? Evidentemente non siete mai stati alla festa del grano a Raddusa.

Immaginate di ritrovarvi come per incanto nella vecchia Sicilia rurale anni ’50. Dove la terra parla sì di fatica e sudore, ma soprattutto di semplicità e gioia. Potrete rivivere l’esperienza dei riti dell’antica mietitura a mano con la falce, e le antiche fasi della trebbiatura, che separa i preziosi chicchi di grano dalla paglia delle spighe.

Il tutto in una cornice mistica di canti e balli propiziatori che danno vita ad un irresistibile mix di sacro e profano che appassiona le migliaia di visitatori locali e non. Inoltre non potranno mancare le degustazioni a base di piatti tipici, ricette dai sapori antichi tramandate di generazione in generazione. Non preoccupatevi quella degli anni ‘cinquanta è solo una metafora.

Potrete riprendere tranquillamente tutto con il vostro smartphone postare il video su youtube,condividerlo sul vostro profilo facebook,e dopo aver fatto live twitting, potete tornare tranquillamente a casa e scrivere un bell’articolo sul vostro blog. Sempre che riusciate a trovare i tasti dei vostri device, dicono che il vino locale non vada tanto d’accordo con la tecnologia touchscreen.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!