Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

22 novembre 2014

Una sagra dal sapore giurassico!

Festa del vino primitivo e del cece nero

Acquaviva delle Fonti (BA)

Festa del vino primitivo e del cece nero
E SAPEVATE CHE...?


Il vino Primitivo ha delle origini antichissime.

Secondo alcuni studiosi infatti si può far risalire la sua origine addirittura al periodo dei fenici.

Pare infatti che queste antiche genti, note ai più per la loro dedizione al commercio, fossero rimasti incantati da questa particolarevarietà di vino pugliese.

Tanto da intraprendere nuove rotte per poterla esportare in tutto il mar Mediterraneo.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Yabadaba-doo cari Sagronauti, si parte la Festa del vino Primitivo e del cece nero di Acquaviva delle fonti.

Lasciate la clava e il vostro cucciolo di dinosauro a casa perché l’unica cosa di veramente antico saranno i sapori genuini di una volta che per la gioia dei più ghiottoni la festa propone ogni anno.

Preparatevi dunque ad una scorpacciata d’altri tempi, infatti al vostro arrivo verrete accolti dalla suggestiva atmosfera del centro storico di questo ridente borgo pugliese che per l’occasione sarà completamente vestita a festa.

Passeggiando per le vie del borgo antico scoprirete il meglio dell’enogastronomia pugliese, degustando tra uno stand e l’altro una vasta selezione di prodotti tipici e specialità locali a base del gustoso cece nero.

Il tutto come da programma accompagnato al bouquet di profumi del rinomati vini Primitivi, punta d’eccellenza delle cantine della zona.

Tantissime anche le iniziative collaterali per grandi e piccini, come giochi, intrattenimento, buona musica e serate danzanti. Cercate solo di non esagerare, il vino Primitivo è famoso per i suoi micidiali colpi di clava inferti a chi ne sottovaluta la robustezza.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!