Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 13 ottobre al 6 novembre 2016

Mai dire Mais

Festa della polenta

Vigasio (VR)

Festa della polenta
E SAPEVATE CHE...?


Ebbene sì, cari polentoni abbiamo risolto per voi un altro giallo.

Il
termine polenta deriva dal latino puls, un antica ricetta per definire
una specie di polenta di farro che costituiva la base della dieta delle
antiche popolazioni italiche.

I greci usavano invece solitamente l'orzo.
Infatti con il termine polenta si intende un impasto di acqua, farina
di cereali e sale, cotti in un paiolo, solitamente di rame, per almeno
un'ora.


Solo dopo la scoperta dell'America, e l'introduzione in Europa
della coltivazione del granturco, si ha la diffusione della polenta così
come noi la conosciamo,
quella gialla a base di farina di mais.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Agente James Polent in azione. Ok il caro e vecchio Sean Connery non ce ne voglia, anche perché la sagra della Polenta di Vigasio, non è poi così segreta, e non serve arrivare in incognito per assaporare le prelibatezze locali.

La festa ha un programma completissimo e fitto che va dalla parata di cavalli alla più tradizionale tombola, passando per dimostrazioni di immersioni subacquee e tornei di briscola. Insomma ne hanno per tutti i gusti. Proprio come gli innumerevoli piatti locali a base dell’antica farina di mais, ce n’è per tutti i gusti.

Sarà servita con baccalà alla vicentina, pastisada de caval, tastasal, gulasch, seppie e piselli; gnocchi di mais con formaggio verde e pomodoro; stinco al forno, cinghiale, bogoni, capriolo, funghi e grana; trota salmonata e crostoni, musso, lepre, fagioli e luganeghe, luccio in salsa, grigliata mista; maccheroncini di mais con tastasal o all’arrabbiata o con musso; e ancora polenta e ossobuchi, con brasato al barolo, finferli e luganega, frittura di mare con crostoni di polenta.

E per finire dolci, con farina di mais: frittelle, zaletti, focaccine, tressian, sbrisolona e gelato al mais.

Vi basta? Ci dispiace, nessuna licenza di saltare un assaggio, e poi non diteci che non eravate stati avvisati.

[© Foto: http://www.festadellapolenta.com]


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!