Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 17 ottobre al 14 novembre 2014

Chi no vien xe na Suca Baruca!

Festa della Suca Baruca de Ciosa

Chioggia (VE)

Festa della Suca Baruca de Ciosa
E SAPEVATE CHE...?


Il termine Suca Baruca arriva da molto lontano.

Secondo alcuni studiosi il termine deriverebbe dallo spagnolo Berrueca o Verrueca che può tradursi con l'italiano Bitorzoli.

Con questo nome infatti si è soliti indicare un particolare tipo di zucca dalla buccia irregolare e bitorzoluta.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Chi non mastica il dialetto veneto riponga pure gli alambicchi da alchimista perché la vera trasmutazione in bontà avverrà alla Festa della Suca Baruca de Ciosa a Chioggia.

Ma iniziamo dal principio. Cos’è la Suca Baruca? Se i Sagronauti veneti e i fan di un leggendario gruppo reggae lagunare se la stanno ridendo sotto i baffi, il resto degli italici ghiottoni non temano, perché avranno modo di scoprire di cosa si tratta nel bellissimo borgo della laguna veneta.

Al vostro arrivo il mistero sarà presto svelato, la Suca non è altro che il simpatico nome dialettale veneto che viene dato alla Zucca.

Preparatevi dunque a 2 mesi interamente dedicati alla cocurbitacea per eccellenza accompagnata dai migliori prodotti autunnali.

Ce ne sarà veramente per tutti i gusti ma la vera reginetta delle tantissime giornate di festeggiamenti sarà sempre lei: laboratori creativi per l’intaglio delle zucche, decorazioni di zucche e per la gioia dei buongustai tantissimi stand di degustazioni con pane, pizza, biscotti, dolci e gelati alla zucca.

Tantissimi anche i ristoratori coinvolti che ogni weekend proporranno interessanti menù a tema. Aggiungete un tocco di buona musica e tanto divertimento.

Suca Baruca de Ciosa chi non viene è proprio una zucca vuota!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!