Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 16 settembre al 5 dicembre 2016

Che figura il Baccalà!

Festival del baccalà

Padova (PD)

Festival del baccalà
E SAPEVATE CHE...?


Il Baccalà da oltre seicento anni è uno dei piatti tipici della zona del veneto, ma in pochi conoscono il perché della diffusione di questo alimento in questa regione.

La leggenda vuole che tal Pietro Querini, membro del Maggior Consiglio della Serenissima, partito dalla repubblica di Venezia nel 1431 in direzione delle Fiandre, vittima di un naufragio approdasse nel 1432 sulle coste delle isole Lofoten in Norvegia.

Dove, soccorso dai pescatori locali, convisse con loro per diversi mesi, imparando a conoscere le migliori tradizioni gastronomiche locali, tra cui per l'appunto quella del baccalà.

Idea di cui fece dono al suo ritorno ai concittadini della Serenissima, che da subito apprezzarono il suo sapore particolare e la sua versatilità di conservazione e durata.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Potrete ben dirlo forte, infatti,  ventisette tra i migliori ristoranti di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige daranno vita ad una vera e propria sfida a suon di merluzzo, in occasione del Festival Triveneto del baccalà.

Tirate fuori l’abito migliore e le forchette da giurati, perché i primi giudici a decidere chi far accedere alla fase finale della manifestazione, saranno proprio i voti dei visitatori che avranno l’onore di assaggiare le innovative ricette a base del pregiato alimento.

Nell’arco dei sessanta giorni della durata manifestazione, ogni ristorante che ha aderito alla manifestazione proporrà, in una data prestabilita consultabile sul sito ufficiale, una serata in cui si potrà degustare un menu composto di tre piatti, antipasto primo e secondo, tutti naturalmente a base di merluzzo fresco, salato o essiccato, preparato in modo innovativo, utilizzando solo ingredienti tipici e tradizionali del territorio.

Ecco, ora potete smetterla di leccarvi virtualmente i baffi e cogliere l’occasione per un’esperienza molto più analogica ma imperdibile per tutti gli amanti dei gusti forti e delle rivisitazioni delle migliori ricette tradizionali.

Cosa fate ancora sulla sedia come stoccafissi, scegliete una delle date, o perché no più di una, e preparatevi a partire.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!