Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 10 al 11 settembre 2016

Asti-baba e i 40 ghiottoni

Festival delle sagre

Asti (AT)

Festival delle sagre
E SAPEVATE CHE...?


Per una volta interrompiamo la somministrazione delle piccole pillole cui eravate abituati per una curiosità, o meglio una notizia buona e intelligente che si spera venga confermata in tutte le edizioni a
venire.

Nelle precedenti edizioni del festival, infatti, la regione Piemonte ha intrapreso una bellissima iniziativa per la sicurezza, mettendo a disposizione dei visitanti dei treni speciali tra Torino
Porta Nuova e Asti con ritorno gratuito
.

Un modo sicuro e intelligente per godere al meglio la bontà delle prelibatezze locali ed apprezzare i vini della Festa senza preoccuparsi della guida al ritorno.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Se questo weekend capitate ad Asti per caso, non preoccupatevi non ci vedete doppio e non siete neanche in preda ai fumi dell’alcol, o almeno non ancora.

Le 3.000 persone che scorrazzano per la città spingendo botti in autentici abiti d’epoca, guidando trattori e inforcando arnesi del mestiere, non sono schegge impazzite di qualche confraternita agrituristica, ma solo la sfilata del Festival delle sagre, nata per far conoscere ai posteri e rappresentare al meglio i valori e le tradizioni di questa magnifica terra. Quindi mettetevi comodi, godetevi lo spettacolo folcloristico con gli occhi e le succose prelibatezze locali con la pancia.

Non avete ancora capito? Vi siete ritrovati nel bel mezzo del Festival delle sagre. Ogni anno ad Asti si festeggia questo particolarissimo evento che coinvolge oltre 40 pro-loco della provincia, che propongono le loro specialità gastronomiche accompagnate dalla proverbiale bontà dei vini DOC astigiani.

Se non ci siete capitati per caso, allora sapete già di cosa stiamo parlando ed altro che fumi dell’alcol, nel vostro caso si dovrebbe parlare di fiumi di vino.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!