Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

19 luglio 2016

Una festa da veri Asini!

Feta a l’ano di Ollomont

Ollomont (AO)

Feta a l’ano di Ollomont
E SAPEVATE CHE...?


L'asino è noto in ogni dove per essere uno degli animali tra i più testardi al mondo.

Quello che non tutti sanno è che in realtà quella che comunemente per noi umani viene interpretata come testardaggine, in realtà rappresenta un semplice e puro senso di autoconservazione.

Infatti è difficilissimo costrinegere con la forza un asino a compiere delle azioni che ritenga contrarie ai propri interessi o pericolose per la sua sicurezza.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Ok, chiariamolo subito così vi mettete tutti l’anima in pace, la Fëta a l’ano di Ollomont è una delle feste più attese dell’anno.

E non per quello che state pensando voi, quindi non fate i somari perché in questo stupendo borgo valdostano si celebra sua maestà l’asino.

Un tempo diffusissimo in tutta la zona per il trasporto dei materiali dal borgo agli alpeggi il protagonista della festa era anche apprezzato per le sue carni delicate e succulunte.

Questa sua doppia anima sopravvive anche ai giorni nostri durante la festa a lui dedicata.

C’è chi ne apprezza la squisita bontà nelle tantissime degustazione di piatti a base di carne d’asino, serviti con polenta, fontina e formaggi tipici, accompagnate da un corposo bicchiere di rosso locale. E chi decide di apprezzarne le eroiche gesta durante il palio degli asini.

La corsa vede partecipare diverse squadre, ognuna composta da tre baldi giovani, uno in groppa e due a piedi, che tenteranno di persuadere l’asino a compiere un percorso stabilito nel minor tempo possibile.

E se dopo la grande scorpacciata e l’ennesimo bicchiere di rosso a fine serata iniziate a vedere gli asini che volano, forse è meglio fermarsi un attimo prima di rimettersi in viaggio.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!