Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.561 sagre

invia Invia

Salva

Dal 27 al 28 agosto 2016

A San Secondo? È meglio arrivare per primi!

Fiera della fortanina e della spalla cotta

San Secondo Parmense (PR)

Fiera della fortanina e della spalla cotta
E SAPEVATE CHE...?


L'origine della produzione della Fortanina si può far risalire al lontano 1528.

La leggenda narra infatti che fu proprio in quell'anno che la duchessa di Ferrara fece arrivare dalla Borgogna alcune piante di questo vitigno dal gusto corposo e genuino.

Le origini dell nome invece con tutta probabilità arriverebbero dal dialettale fruttana, riferito alla prosperità di questo vitigno e alla ricchezza della sua uva.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Soprattutto se siete dei Sagronauti che di specialità locali se ne intendono, perché alla Fiera della Fortanina della Spalla cotta di San Secondo Parmense potrete degustare queste due bontà senza pari in tutto il loro splendore.

E per la gioia di chi di ghiottonerie non si sente mai sazio, potrete accompagnarle con i prodotti tipici e la migliore enogastronomia di una regione, dedita da sempre al buongusto, come l’Emilia Romagna.

Immersi in una cornice da sogno, per le vie del centro storico di questo piccolo borgo arroccato sulle colline del parmense, tra un boccone di Spalla e un buon bicchiere di Fortanina, potrete scoprire gli antichi gusti di una volta.

Innumerevoli anche le iniziative di tipo culturale come mostre d’arte e convegni, per chi oltre il corpo vuole saziare anche lo spirito. Imperdibili per gli amanti del divertimento le serate danzanti e gli intrattenimenti musicali.

E per la gioia dei bambini di ogni età, niente di meglio che chiudere in bellezza con uno spettacolo pirotecnico mozzafiato.

Beh, allora che state aspettando? Non fate i pelandroni, forse non riuscirete ad arrivare per primi, ma non vorrete neanche arrivare per ultimi vero?


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!