Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Il 28 e 29 giugno

Piangete lacrime di gioia, è arrivata la cipolla!

Fiera delle cipolle

Isernia (IS)

Fiera delle cipolle
E SAPEVATE CHE...?


Se vi state chiedendo cosa c'entrano i Santi Paolo e Pietro con i festeggiamenti della cipolla, vi diamo subito la risposta.

La leggenda narra che la madre di San Pietro, donna dal cuore duro, si commosse solo una volta alla vista di una vecchina affamata e per questo le regalò una cipolla, salvando la sua anima dalle pene dell'inferno.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Se è buona norma lasciare a casa durante una festa tristezze e malumori, alla Fiera delle cipolle di Isernia le uniche lacrime consentite saranno quelle di gioia e gusto.

I festeggiamenti, in onore dei Santi Pietro e Paolo, sono accompagnati dalla degustazione di numerose qualità di cipolla.

Assaporatele tutte nei vari stand allestiti tra le vie del borgo e lasciatevi conquistare dalla cipolla più commovente: cipolle a forma tonda, schiacciate, rosse o ramate, piccole e grandi e ancora cipolle bianche e aglio.

Degustate i curiosi piatti a base del ghiotto bulbo come gli anelli di cipolla fritti, la frittata di cipolla, il baccalà con cipolle e peperoni, tutti accompagnati da prelibati vini rosati locali.

E se proprio non saprete resistere ai peccati di gola, proseguite il vostro percorso di gusto tra le caratteristiche vie del borgo, dove potrete trovare tante altre tentazioni enogastronomiche e agroalimentari.

I festeggiamenti si concludono con la magica Notte Bianca di Isernia con tantissima musica, spettacoli di cabaret e teatro, concerti e intrattenimenti a cura degli artisti locali.

Preparatevi dunque a dovere per questa golosa festa estiva, ricordandovi però di fare una scorta di fazzoletti!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!