Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 14 al 16 novembre 2014

Venghino, venghino, siore e siori, di carciofi a San Ferdinando ce ne sono di gustosi!

Fiera nazionale del carciofo mediterraneo

San Ferdinando Di Puglia (BT)

Fiera nazionale del carciofo mediterraneo
E SAPEVATE CHE...?


Se quando tagliate o pulite un carciofo, vi pungete le mani, potete tranquillamente maledire Zeus!

La leggenda narra infatti, che il dio degli dei si innamorò perdutamente della bellissima ninfa Cynara dai capelli color cenere e dagli occhi verdi e viola.

Vedendosi però continuamente negato l'amore della giovane, il vecchio gagliardo in un momento d'ira, la trasformò in un carciofo verde e spinoso come il suo carattere, ma dal cuore tenero e dal colore dei suoi occhi. Insomma come avete potuto constatare…una storia d'amore davvero spinosa!

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Ordunque venite senza timore alcuno, se vi aspettavate donne cannone, tigri e i leoni vi sbagliavate di grosso, la vera attrazione alla Fiera Nazionale del Carciofo Mediterraneo di San Ferdinando di Puglia è lui, il re dell’inverno: sua maestà il Carciofo, per l’appunto.

Scoprirete l’incantata magia di un’area fieristica estesa per 26.000 mq all’aperto, dove potrete trovare le migliori eccellenze gastronomiche della produzione tipica e territoriale direttamente dai produttori, associazioni agricole e operatori del settore.

Lasciatevi sedurre dalla ricchezza del territorio circostante, e dalle sua coltivazioni, che oltre il celebre Carciofo Mediterraneo sarà in grado di regalarvi mille altri magici sapori per esempio le Pesche Nettarine, le albicocche e l’uva.

Il programma della fiera è molto fitto e naturalmente squisitissimo. I più curiosi potranno saziare la loro voglia di cultura con i numerosi dibattiti e convegni sull’agricoltura e l’enogastronomia.

I più dediti alla nobile arte dell’intrattenimento potranno gustare la buona musica, gli spettacoli, i momenti di comicità e ovviamente le imperdibili degustazioni dei prodotti tipici esposti. Rullino i tamburi, si abbassino le luci, si faccia entrare il Carciofo D’Oro.

Eh, già perché per una sera il palcoscenico sarà tutto suo, durante la fiera, sarà infatti assegnato l’abitissino Premio Nazionale Carciofo D’Oro.Ma non lasciatevi trarre in inganno, l’incoronamento, a discapito del nome, premia le figure di spicco nel mondo della cultura, della politica e dell’imprenditoria, che hanno mostrato il loro impegno per un’agricoltura genuina e di qualità.

Avete ancora l’acquolina in bocca per questo appuntamento unico? Allora cosa aspettare a partire per la fiera? Voilà, non c’è trucco, non c’è inganno, è tutto squisitamente vero!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!