Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

23 ottobre 2016

Una sagra veramente in Forma

Formai dal Mont

Tassullo (TN)

Formai dal Mont
E SAPEVATE CHE...?


Le malghe sono nate a partire da originari ripari di fortuna. Anticamente, nella regione, i terreni del fondovalle erano riservati alle colture di cereali, patate, fagioli e altre piante destinate all'alimentazione dell'uomo.

Il bestiame veniva portato a pascolare nei boschi e in alta quota. Spesso, perciò, occorreva trovare un posto dove far riposare le mucche, ripararsi in caso di brutto tempo e, insieme, trasformare il latte appena munto in formaggio.

Questa duplice funzione, di ricovero e officina del latte, ha portato loro molta fortuna: solo in Trentino se ne sono sviluppate oltre 600, e più di 100 nella Val di Non. E ancora al giorno d'oggi rappresentano una realtà imprenditoriale d'avanguardia nel mercato italiano ed europeo.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Le vedrete sfilare sul palco una dopo l’altra, di fronte a voi, ma stavolta non saranno semplicemente belle, come nei soliti concorsi: si distingueranno per bontà e potrete anche metterci sopra le mani.

I più marpioni non si facciano strane idee e lascino pure a casa le loro armi segrete da seduttori. Le miss in questione sono le forme di formaggio tipiche delle malghe trentine e alla rassegna “Formai di Mont” a Tassulo, in Val di Non, manifestazione interamente ispirata alla loro bontà casereccia, ne vedrete sfilare delle belle.

La quinta edizione della sagra, infatti, si aprirà proprio con un concorso dedicato a questi sapori tipici del territorio. Una giuria di esperti assaggerà i formaggi, ne esplorerà particolarità e differenze e li raccomanderà al pubblico.

Quindi, non fate i timidi e lasciatevi sedurre dalla loro bontà, sarete proprio voi, con i vostri pareri, a decretare quale tra le varie degustazioni e i differenti abbinamenti alimentari merita il titolo di reginetta della serata.

Per riposarsi dalle fatiche delle valutazioni o procacciarsi un ricordino da portare a casa, potrete girovagare tra i vari stand dove ogni malga esibirà i propri prodotti tipici.

Un’occasione ottima, inoltre, per chiedere notizie in più sui formaggi che vi hanno affascinato, direttamente a chi li ha visti nascere per condurli fino a voi.

Solo un consiglio: una volta caricata in macchina, cercate di portare la bella forma a destinazione. Non cedete alle tentazioni figlioli e soprattutto non cercate di approfittare di lei durante il tragitto.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!