Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 8 al 18 gennaio 2015

Una Sagra piena come un raviolo!

I canunsei de Sant’Antone

Castelcovati (BS)

I canunsei de Sant’Antone
E SAPEVATE CHE...?


I Canusei sono la variante bergamasca dei più conosciuti Casoncelli, piatto tipico lombardo. Come sempre nella tradizione contadina, anche in questo caso le antiche massaie fecero di necessità virtù.

Utilizzando nella preparazione del ripieno tutto ciò che potessero avere in casa da terminare come gli scarti del manzo e del maiale, spezie, pane, parmigiano o grana padano, residui di stufato o spiedo, prezzemolo,sale.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

E non potrebbe essere altrimenti visto che si parte per i Canunsei de Sant’Antone di Castelcovati, dove la Sagra tradizionale in onore del patrono diventa un’occasione unica per degustare la cucina tipica covatese.

Infatti, per la gioia dei più golosi ad attendervi ci saranno loro, i protagonisti indiscussi della manifestazione: i Canusei. Questi particolarissimi ravioli, esclusivamente preparati con pasta fatta a mano, riempiono da tempi immemori le tavole delle famiglie di Castelcovati.

E nel corso della storia, la tradizione di invitare amici e parenti per degustare queste prelibatezze locali per la Sagra del Santo patrono, si è allargata alle migliaia di visitatori che ogni anno invadono questo grazioso borgo lombardo in cerca di bontà.

Per tutta la durata della manifestazione anche le trattorie e le osterie aderenti all’iniziativa affideranno alle abili mani dei loro chef la preparazione di gustosi menù a tema, con l’intento di promuovere la ricetta più genuina e rappresentativa della cucina covatese.

A fare da degno contraltare a questa specialità locale ci saranno tantissimi stand, dove tra un piatto di Canusei e l’ottimo vino locale, potrete degustare e acquistare una vasta selezione di prodotti tipici a chilometro zero.

Su, non fate i ravioloni, lucidate le forchette i Canusei vi aspettano!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!