Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 14 al 17 luglio 2016

I sapori del mediterraneo

Brindisi (BR)

I sapori del mediterraneo

L’ ASSOCIAZIONE CULTURALE PUGLIA INSIEME SI PUO’ intende realizzare un evento internazionale attorno alla cultura del Mediterraneo e alla migliore tradizione della gastronomia e del prodotto alimentare locale, per trasmettere al territorio quei valori che si rappresentano soprattutto in termini di stile, di cultura e di distinzione.L’ ASSOCIAZIONE CULTURALE PUGLIA INSIEME SI PUO’ si pone come obiettivo fondamentale quello di contribuire alla promozione e valorizzazione economica, sociale, culturale e turistica di un territorio che vanta l’appartenenza all’area Mediterranea in cui si intrecciano culture, popoli, storia, folklore, porti, approdi, castelli, colori,suoni e, ovviamente anche i sapori.Lo scopo dell’iniziativa è di sostenere e favorire la promozione congiunta dei prodotti tipici locali agro-alimentari dell’area mediterranea (Puglia – Sardegna – Sicilia – Calabria – Grecia – Spagna – Marocco), ipotizzando un intero territorio che si racconta attraverso i suoi sapori.Contribuire, inoltre, a diffondere la cultura della dieta mediterranea, riconosciuta Unesco quale patrimonio culturale dell’umanità per incentivare la conoscenza e la pratica di un regime alimentare sano.Punti cardine del progetto, infatti, sono le caratteristiche nutrizionali,organolettiche, i benefici per la salute, la riscoperta della convivialità e del rispetto dei tempi di vita di cui l’azione progettuale vuole farsi portavoce adoperandosi anche per la diffusione di prodotti di qualità nel rispetto dell’ambiente rurale e dei diritti dei consumatori.L’idea è di presentare l’iniziativa come una grande Festa, dove poter scoprire piacevolmente un contesto ricco di pietanze, vini,olio, diprodotti della terrae del mare che esprimono le tradizioni e l’anima stessa delle nostre genti e della nostra ospitalità.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!