Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

11 dicembre 2016

Colpo grasso a Campagnola Emilia!

Il cicciolo d’oro

Campagnola Emilia (RE)

Il cicciolo d’oro
E SAPEVATE CHE...?


I ciccioli sono un alimento ipercalorico tipico della tradizione contadina. Proprio per questa sua proprietà rappresentava in passato una buona fonte d'energia per chi doveva affrontare i duri lavori nei campi, oltre che un ottimo pasto, in unione alla polenta.

Al giorno d'oggi, dove i sapori di una volta vengono rivalorizzati e rimescolati, vengono utilizzati soprattutto per accompagnare aperitivi ed antipasti. Diffusi in tutta la penisola, isole comprese prendono nomi differenti, a seconda delle diverse tradizioni locali.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Lasciate a casa le arterie, se volete davvero godervi questa fiera.

Se pensate che la miniaturizzazione dei piatti sia una corrente stilistica della nouvelle cuisine, significa che ignorate la storia: un antico rituale, celebrato da abilissimi norcini, si svolge da secoli sulle aie di ogni casa colonica dove nascono i ciccioli, ovvero l’atomizzazione del grasso suino.

Oggi il cicciolo è diventato protagonista di una fiera da infarto, che offre ai cultori la possibilità di assaggiare porchetta, salsiccia, gnocco fritto e polenta. Il main event è sicuramente il supercicciolo, la preparazione della più grande forma di ciccioli del mondo:100 kg, ottenuti dopo infinite ore di bollitura di quintali di grasso.

Altro che nucleare iraniano, la fusione più pericolosa per l’umanità la fanno a Campagnola Emilia.

Per una volta si può anche esagerare. Due sarebbero forse troppe…


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!