Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 24 al 25 agosto e dal 31 agosto all'1 settembre

A Bagno di Romagna si festeggia la Fiorentina!

Il rinascimento della Fiorentina

Bagno di Romagna (FC)

Il rinascimento della Fiorentina
E SAPEVATE CHE...?


Per tutti gli scettici che si stanno domandando perché a Bagno di Romagna terme si festeggia con tanto ardore la Fiorentina, la risposta è presto data.

Si narra che questo piccolo borgo medievale, arroccato sugli Appennini al confine tra Romagna e Toscana, sia sempre stato legato alle tradizioni toscane.

Infatti, come testimoniato da antichi documenti, intorno al 1500 Bagno di Romagna è stato un capitanato dominato dalla reggenza di Firenze.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Se vi state immaginando un caratteristico borgo medievale dell’Emilia Romagna ricoperto da bandiere viola siete in crisi d’astinenza da campionato.

E allora per rilassarsi niente di meglio che partire per il Rinascimento della Fiorentina di Bagno di Romagna.

Lasciate pure la vostra sciarpa da ultras sfegatati a casa, perché l’unica per cui far battere il cuore al Rinascimento della Fiorentina, sarà proprio lei: sua maestà la bistecca fiorentina, rigorosamente cotta al sangue su carbone.

Una partita, questa volta è proprio il caso di dirlo, già decisa a tavolino in cui vincerà di sicuro il buongusto e il folclore.

Nella splendida cornice del suggestivo Padiglione delle Fonti vi attenderanno cene a lume di candela, servite da figuranti in costume medievale, dove il vostro cuore verrà conquistato a suon di bontà.

Infatti oltre la succulente bistecca potrete degustare l’ottimo vino rosso della zona, i migliori prodotti tipici, tantissime altre specialità locali in grado di estasiare ogni tipo di palato.

In preda all’estasi delle papille, lasciatevi rapire dagli intrattenimentideisaltimbanchi e imusici, cheallieteranno la fine della serata offrendo uno spettacolo di folclore capace di far rivivere per pochi istanti la magica atmosfera di una notte d’altri tempi.

Cari Sagronauti vedrete che per una volta potrete cantare a squarciagola l’inno della Fiorentina senza sentirvi in colpa, o gioire due volte se la vostra squadra del cuore ha lo stesso nome di questa bontà!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!