Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

1 novembre 2016

Ciccecuòtte, Ciccecuòtte!

La sagra re li Ciccecuòtte

Sant'Agata Di Puglia (FG)

La sagra re li Ciccecuòtte
E SAPEVATE CHE...?


Il Ciccecuòtte diventa il simbolo della tradizionale festa proprio grazie al suo ingrediente principale: il grano.

Questo prezioso e semplice alimento ha percorso secoli e millenni, arricchendosi di arcaiche simbologie legate al tema della nascita, alla Madre Terra, signora della semina, simbolo per eccellenza di fertilità.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

I più geek possono anche chiudere i loro strabilianti motori di ricerca, per sapere cosa è il Ciccecuòtte basta recarsi alla Sagra re li Ciccecuòtte, una sagra dai sapori divini che si tiene a Sant’Agata di Puglia.

L’evento è dedicato al ricordo dei cari defunti, a cui viene offerto un piatto dagli ingredienti semplici ma dai sapori celestiali. Il rito della preparazione di questo dolce ha radici lontane, iscritte tra le mura di ogni famiglia santagatese, che era solita preparare questo dolce in onore dei propri morti.

I bambini, bussando alle porte delle famiglie locali, muniti di un cucchiaio e di un piatto, recitavano la loro cantilena dialettale a gran voce e con santo spirito: Ciccecuòtte ciccecuòtte, refrische l’anme re li muòrte, ottenendo in cambio una porzione di grano duro.

La manifestazione, che si terrà nella suggestiva piazza XX settembre, avrà tutte le sembianze di un vero e proprio rito enogastronomico, in cui il protagonista principale sarà lui: il Ciccecuòtte che, come da tradizione, sarà fatto di grano duro, messo a bagno, bollito e poi condito con vino cotto, melograno, noci o gustosa cioccolata per i palati più golosi ed esigenti.

Ad accompagnare questo dolce divino, tra gli stand si potranno trovare tantissime altre degustazioni e specialità locali come le pizze fritte e fagioli con le cotiche, il tutto accompagnato dall’ottimo vino locale.

Ed ora che avete scoperto cosa è il Ciccecuòtte non resta che spegnere il computer e partire.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!