Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 2 al 4 settembre 2016

Latisana DOC, una sagra spumeggiante!

Latisana Doc

Latisana (UD)

Latisana Doc
E SAPEVATE CHE...?


Passeggiando tra le campagne latisanesi si possono ritrovare tutti i prodotti e le leccornie che avete assaggiato durante le degustazioni.

Infatti, il territorio è cosparso di piccole aziende a conduzione familiare che saranno pronte ad accogliere i più curiosi e mostrarvi il loro stile di vita a stretto contatto con la natura e gli animali.

Potrete così ammirare i frutteti, gli orti coltivati nel pieno rispetto dei cicli naturali e dei bioritmi delle piante, lavorazioni tradizionali che incontrano i più moderni metodi di riduzione dell'impatto ambientale.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Se state pensando a una serata a base di acqua bollente, infusori, partite a bridge e biscottini della nonna, vi state sbagliando di grosso.

Non lasciatevi trarre in inganno dal nome perché quella che si tiene a Latisana (scritto tutto attaccato) è una delle sagre più frequentate tra gli amanti del buon gusto e dell’ottima musica dal vivo.

Le star indiscusse della tre giorni sono loro: le tradizioni, i sapori e i gusti della cucina friulana. Potrete assaporare piatti a base di pesce come le sarde in saoro la trota affumicata, i migliori vini dei produttori locali, il frico con la polenta, gli gnocchi al sugo d’oca, e una ricca varietà di birre artigianali.

Imperdibile il concerto di chiusura con tanta buona musica, l’ideale per chi voglia chiudere in bellezza la serata aiutandosi a digerire le leccornie locali al ritmo sfrenato dei musicisti locali..

Quindi cosa aspettate? Lasciate a casa la copertina e la sedia a dondolo e scatenatevi. Non siete dei ballerini provetti? Allora credo che la tisana servirà al vostro rientro per digerire al meglio le innumerevoli di ghiottonerie che avrete ingurgitato a Latisana!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!