Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 8 al 11 dicembre 2016

Il signore dei regali

Mercatini di Natale di Sauris

Sauris (UD)

Mercatini di Natale di Sauris
E SAPEVATE CHE...?


Complice della sua posizione geografica questo antico borgo ha mantenuto intatte nel corso del tempo le sue tradizioni, usi, costumi e lingua. Infatti ancora oggi a Sauris si parla una lingua particolarissima di origine tedesca.

Questo e tanti altri piccoli particolari testimoniano e raccontano il passato di questa vallata dove alla fine del 1200 si era insediata una comunità proveniente d'Oltralpe: il nome stesso del paese è la latinizzazione del tedesco Zahre.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Un Mercatino per cercarli, un Mercatino per trovarli, un Mercatino per comprarli e a Natale regalarli. Si parte per i Mercatini di Natale di Sauron, pardon, Mercatini di Natale di Sauris.

Forse non sarà nella terra di mezzo, scordatevi gli Hobbit e gli elfi, ma ad attendervi troverete comunque un posto incantato: l’antico borgo di Sauris, che con le sue graziose case in pietra si riscopre Paese del Natale.

In giro per gli stand potrete godere della magica atmosfera natalizia, quella più genuina, fatta di valori e cose semplici. Chi smania per i regali originali avrà solo l’imbarazzo della scelta tra le meraviglie dell’artigianato locale: sculture, giocattoli e oggetti in legno, ferro battuto, paglia, ceramica, lana cotta e feltro dell’artigianato carnico, addobbi natalizi, lavori a maglia.

E tantissime altre idee regalo particolari, una su tutte le famigerate scarpets, le tradizionali pantofole in velluto con la suola ricavata dal copertone di biciclette.

Oggetti semplici, che con la loro magia e unicità riportano indietro nel tempo, regalando la riscoperta del piacere di un dono unico e sincero.

Ma anche un’occasione imperdibile per scoprire gli antichi sapori di questa terra sospesa nel tempo, come il prosciutto crudo affumicato per il quale Sauris è conosciuta dai migliori chef e i buongustai più incalliti, la birra di Sauris, le ricotte affumicate, i formaggi di malga, i mieli di montagna e per concludere in bellezza i tipici dolci natalizi.

E ancora musiche, spettacoli di artisti di strada, serate danzanti, distribuzione di vin brulè e biscotti natalizi.

Insomma, che aspettate? Preparatevi a partire alla scoperta di un nuovo “Tessoroooo”.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!