Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 21 al 22 maggio 2016

A Val d'arda il vino rosso fa buon festival

Monterosso Val d’Arda Festival

Castell'Arquato (PC)

Monterosso Val d’Arda Festival
E SAPEVATE CHE...?


Il Monterosso Val d'Arda è dal lontano 1974 un vino insignito della denominazione DOC.

Questo particolarissimo vino è ottenuto da un uvaggio di Malvasia di Candia aromatica e Moscato bianco, con aggiunta di Trebbiano Romagnolo e Ortrugo.

E prende il suo nome da una collina alle spalle del borgo mediovale di Castell'Arquato.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Tirate fuori i calici delle grandi occasioni perché al Monterosso Val d’Arda Festival di Castell’Arquato avrete modo di incontrare dei grandi vini.

Preparatevi ad una due giorni dai profumi intesi e dai sapori unici. In questi due giorni infatti una vasta selezione delle migliori cantine locali vi introdurrà, a suon di degustazioni guidate, alla scoperta dei gusti inconfondibili della Val d’Arda.

Per la gioia dei più ghiottoni si potrà accompagnare il pregiato nettare di Bacco a prelibati assaggi dell’eccellenza gastronomica di questo goloso borgo dell’Emilia Romagna.

La parte bassa del paese sarà infatti consacrata come ritrovo del buongusto, dove nei diversi stand potrete rifocillarvi con i prodotti tipici e le specialità della cucina locale.

Mentre i palati più raffinati potranno scegliere tra gli innumerevoli ristoratori convenzionati che proporrano per l’occasione deliziosi menù a tema.

A chi non potesse fare a meno di portarsi appresso un pezzettino di Val d’Arda basterà un giretto tra i negozi del centro storico per fare incetta di souvenir enogastronomici.E ancora laboratori, dimostrazioni, serate danzanti e ottima musica.

Solo un ultima raccomandazione: se dopo il Monterosso ad ogni passo vi sembra di scalare il Monte bianco, meglio aspettare qualche ora prima di rimettersi sulla strada di casa.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!