Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 19 marzo al 10 aprile 2016

A Col San Martino ogni bicchiere è Vino

Mostra del Valdobbiadene docg

Col San Martino (TV)

Mostra del Valdobbiadene docg
E SAPEVATE CHE...?


Le origini della Festa del Valdobbiadene DOCG si perde tra leggenda e mistero.

Si narra infatti che tale Mastro Bartolo producesse un vino dalle qualità irresistibili. Tanto da essere preso di mira da alcuni signorotti locali. Pare che il Mastro iniziò a vendemmiare l'uva prima dell'arrivo dei signorotti, nascondendola nell'incavo del grosso rovere sacro, tramutato clandestinamente in cantina.

Mastro Bortolo riuscì così distribuire il vino soltanto ai suoi amici, senza essere più disturbato.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

E anche se forse non era esattamente così, se vi ritrovate in mezzo alla Mostra del Valdobbiadene docg di Col San Martino, dedicata alla cultura del vino più apprezzato tra le Rive del Prosecco Superiore, mai proverbio fu più azzeccato.

Sì perché durante questa attesissima manifestazione potrete degustare tutte le sfumature del Valdobbiadene D.O.C.G., un vino dal gusto unico e dal sapore intenso.

Quindi lucidate i calici perché nella suggestiva location di Piazza Rovere troverete ad attendervi una vasta esposizione, composta da tantissimi produttori di spumanti e altrettanti di vini tradizionali.

Un’occasione imperdibile per tutti gli addetti ai lavori o per i semplici estimatori del dio Bacco. Lasciate dunque guidare le vostre papille gustative tra le gioie del vino dalle mani sapienti dei sommelier.

Le buone forchette non potranno invece rinunciare alla tappa obbligata tra gli stand, dove potranno fare scorpacciata di prodotti tipici e delle migliori specialità gastronomiche locali.

E ancora laboratori a tema, mostre, escursioni in mountain-bike, serate danzanti ed eventi musicali.

Se questa non è una mostra dal sapore di…vino!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!