Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 19 al 20 dicembre 2015

Un Natale sotto Marino

Natale a Marino

Marino (RM)

Natale a Marino
E SAPEVATE CHE...?


L'usanza di scambiarsi i regali nel periodo di di Natale arriva da molto lontano. E più precisamente dagli antichi Romani.

Alla fine dei Saturnali, periodo di festa dedicato al dio Saturno, protettore dell'agricoltura, era usanza scambiarsi dei doni per augurare un periodo di pace e prosperità.

Durante l'impero di Aureliano, i Saturnali vennero sostituiti con la festa del sole che cadeva il giorno del solstizio d'inverno, ovvero il 21 dicembre, che mantenne però la tradizione di scambiarsi dei doni in segno di buon augurio.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Se state pensando che Babbo Natale abbia venduto le renne per arrivare a bordo del Nautilus vi sbagliate di grosso. Perché per il Natale a Marino Babbo Natale lo troverete già lì, per la gioia di grandi e piccini.

Nel grazioso borgo di Marino, simbolo dei castelli romani, sarete avvolti completamente dalla magica atmosfera del Natale. Verrete accolti dalla musica degli zampognari, dall’animazione degli artisti di strada, e da una miriade di folletti impegnati nella consegna di leccornie ai bambini.

Potrete passeggiare tra uno stand e l’altro alla ricerca dei vostri doni per Natale, degustando le migliori selezioni di dolci e prodotti tipici del Lazio.

Caldarroste, cioccolate fumanti, bicchieri di ottimo vine brulé, e chi più ne ha più ne metta. I maniaci della caccia al regalo troveranno di chi soddisfare le loro smanie nei pregiatissimi stand dell’artigianato locale.

Inoltre per la gioia dei bambini di ogni età, ci sarà la possibilità di andare a far visita a Babbo Natale nella sua casetta proprio sotto l’albero.

Quindi che aspettate? Uscite dalle vostre 20.000 leghe sotto il trantran quotidiano e riemergete per respirare l’atmosfera del Natale.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!