Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 5.010 sagre

invia Invia

Salva

18 novembre 2016

Perbacco Festival di Camigliano

Camigliano (CE)

Perbacco Festival di Camigliano

Perbacco Festival di Camigliano in provincia di Caserta festeggia l’eccellenza enologica locale, in una festa con tante degustazioni per tutti.

L’ A.S.D. “Mila Hazuki” presenta nei giorni 18, 19 e 20 Novembre il “perBacco Festival”
L’idea di perBacco Festival  nasce tra amici in un bar davanti a una
birra, quando l’inverno incalza e forse ci si annoia anche un po’. È su
questo sfondo che Giacomo Riccio, Domenico Rocco e Valerio Cenname,
rispettivamente Presidente, Vice Presidente e Tesoriere
dell’associazione, si buttano a capofitto nell’organizzazione e nella
la realizzazione di questo progetto. In poco tempo, impegnandosi
moltissimo, sono riusciti a creare un evento di tre giorni che sarà
strutturato in questo modo:
-Venerdì 18 Novembre dalle 19:30 esibizione di writing con Alfredo
Collino, alle 20:00 live Valeria AcusticaVox che precederà il concerto
de  La Maschera, poetica e musica creano un’alchimia per un risultato
che non delude le aspettative
A seguire Dj set Maria Renga di Maddaloni.
-Sabato 19 Novembre dalle 20:00 presentazione stand moda di “Madison
Street” di Giuseppe Di Lello, “Atelier” Antonio De Rosa, “Il fabbricante
di gioielli” artigiano e orafo Marcello Cenname, “Annalisa Santoro”
hair Stylist La band Dafne si esibirà in prima
serata
 Alle 22:00 Raiz & Mesolella on dago red, esperimento di un disco
tra due artisti della canzone napoletana che propone una visione della
musica senza pregiudizi. Rispettivamente uguali nell’animo e diversi,
per epoca e genere. La voce di Raiz  (cantante degli
Almamegretta) profonda e  calda  incontra la chitarra  di Fausto
Mesolella ( chitarrista degli Avion Travel, nonché produttore di un gran
numero di musicisti italiani).
A seguire Maria Renga Dj.
Domenica 20 Novembre dalle 18:30 Aperitivo in musica con “Fede ‘n’
Marlen”, insieme sono la musica delle strade di Napoli, il tango
argentino, la voglia di parlare a un mondo che sempre più sfugge
all’amore…alla bellezza delle cose.
Il tutto accompagnato da un ottimo menu: zuppa di ceci, fagioli e
cotiche, minestra maritata, zucca e fagioli, panini vari (salsiccia,
friarielli, prosciutto, mozzarella etc.)

Fiumi di vino Campano e Toscano (Chianti Villa Cilnia, cantina promotrice dell’evento)
Degustazione di mozzarella offerta dal caseificio Jemma e degustazione
di birra Stranacotta del birrificio artigianale di Camigliano.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!