Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 6 al 7 agosto 2016

Tutti pazzi per il lato b

Sagra de Is Culurgionis

Sadali (CA)

Sagra de Is Culurgionis
E SAPEVATE CHE...?


Per ogni occasione un Culurgionis diverso!

Secondo la tradizione infatti, ogni occasione è buona per degustare questa tradizionale specialità sarda.

Ad agosto vengono preparati i Culurgionis al formaggio, per festeggiare l'abbondanza del raccolto, a novembre vengono farciti con grasso di ovino per commemorare i defunti e a febbraio, farciti con lo strutto, si degustano in onore del carnevale.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

AAA astenersi cuori deboli perché alla Sagra de Is Culurgionis di Sadali, andrà in scena uno dei lati b più famoso della storia…culinaria.

Per il bene delle vostre arterie e dei vostri cuori, consigliamo dunque a tutti i delicati intenditori di bellezze di placare gli impeti perché noi stavamo parlando dei celebri Culurgionis, i tipici ravioli sardi.

Scampato il pericolo da arresto cardiaco, procediamo con la golosa sfilata di prelibatezze locali.

Chi si intende di lati b golosi saprà per certo che i Culurgionis sono i tipici ravioli sardi ripieni di patate, pecorino e menta, conditi dal genuino sugo di pomodoro.

Tutti gli estimatori di sensuali prelibatezze avranno di che rallegrarsi, quando se li vedranno serviti con il miglior vino delle cantine locali.

Soddisfatti i vostri sospiri migliori a suon di copiose scorpacciate, concedetevi un allegro giro tra gli stand della mostra mercato in cui potrete assaporare tantissimialtri piatti della tradizione sarda.

Ormai rallegrati a furia di energiche degustazioni, scatenate il vostro lato b sulle note delle band locali, che sfoggeranno per l’occasione i loro repertori migliori di musica folcloristica.

Non fatevi prendere per il lato b… i festeggiamenti migliori sono alla Sagra de Is Culurgionis!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!