Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

14 agosto 2016

Il succu del discursu è che ci si diverte!

Sagra de su succu

Busachi (OR)

Sagra de su succu
E SAPEVATE CHE...?


Contrariamente a quanto si potrebbe pensare Su succu non ha alcun legame con il Cous Cous.

Le due tipologie di preparazione infatti sono molto simili: si lavorano entrambe lentamente con le mani, miscelando farina, olio e un po' d'acqua, ma non sono legate in alcun modo tra di loro.

Insomma per quante congetture si possano fare resta solo una certezza: la delizia di questo piatto è tutta busachese e non ha uguali.

E le origini di Su succu ancora oggi restano avvolte dal mistero.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

E si mangia anche molto bene alla Sagra de Su succu di Busachi in provincia di Oristano.

Se state pensando che Su succu sia la versione isolana di qualche tipo di succo di frutta vi state sbagliando di grosso.

Iniziamo dal principio. Su succu è il nome dialettale per indicare un piatto dal sapore unico che ogni anno attira tantissimi visitatori e turisti in questo piccolo borgo della Sardegna.

Di cosa si tratta? Per i profani di questa bontà, Su succu non sono altro che dei gustosissimi tagliolini lunghi e sottili,rigorosamente lavorati a mano.

Tutto qui? Con calma, il bello sta per arrivare. Dopo aver fatto il giro in bella mostra per le vie del centro storico insieme ai beni più preziosi della terra come il pane e i dolci, la pasta viene fatta bollire in un brodo di pecora, manzo e verdura.

Una volta cotta viene condita con una dose abbondante di su casu aghedu, un formaggio freschissimo dal gusto acidulo e delicato tipico della zona.

Inizia a farsi interessante vero? A questo punto le mani delle massaie locali aggiungeranno lo zafferanno sciolto precedentemente in un poco di brodo di pecora.

Ok, ora potete asciugare la bavetta è preparare le valigie la Sagra de Su succu di Busachi vi aspetta!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!