Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

20 luglio 2016

Sagra del Caglio. Non esserci sarebbe un grosso sbaglio!

Sagra del Caglio di capretto e della carne di caprone

Urzulei (OG)

Sagra del Caglio di capretto e della carne di caprone
E SAPEVATE CHE...?


Il Caglio di capretto si può gustare solo in Sardegna.

Lavorato ancora secondo regole rigorosamente artigianali, questo formaggio è ottenuto da solo latte di capra e racchiude un cuore morbido e spalmabile dal gusto molto piccante.

Per via della sua semplicità e genuinità è considerato da alcuni studiosi il formaggio più antico del mondo.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Eh già, perché la Sagra del Caglio di capretto e della carne di caprone di Urzulei avviene solo una volta l’anno.

Quindi preparate le valigie perché si parte per una delle zone più belle e incontaminate della Sardegna. Direzione Urzulei nel cuore dell’Ogliastra.

Ad attendervi nella piccola frazione di Mannorri ci sarà il meglio della tradizione enogastronomica isolana che festeggia uno dei prodotti tipici delle antiche popolazioni contadine e agropastorali: il gustosissimo Caglio di capretto.

Una vera e proprio ghiottoneria dal gusto deciso eleggermente piccante, in grado di estasiare anche i palati più esigenti di gioia. Iniziate a deglutire perché qui si parla di sapori autentici e genuini, unici nel loro genere.

Verrete accolti e deliziati da degustazioni di formaggi caprini; dalla frue caprina, dal fragrante pane locale, pigiolu modde e pigiolu arridu.

E per la gioia di chi ama i sapori più intensi ecco arrivare la gustosissima carne di caprone cotta alla brace accompagnata dall’ottimo vino rosso delle cantine locali.

Aggiungete la magia del folclore e della musica locale con i suoi strumenti tradizionali, i suoi canti, le sue danze. Non perdete tempo, questa bellissima sagra capita solo una volta l’anno. Poi non diteci che non vi avevamo avvisato!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!