Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 27 al 28 dicembre 2014

Porky's Party

Sagra del porsel e festa del lardo

Ossimo Superiore (BS)

Sagra del porsel e festa del lardo
E SAPEVATE CHE...?


Che del maiale non si butta via niente è un fatto risaputo da tutti, quello che di sicuro in pochi sanno è che di questo versatilissimo animale, conviene conservare proprio tutto, tutto… perfino lo sterco può essere utile.

Tranquilli, non siamo impazziti, ma recenti studi hanno dimostrato che la parte meno nobile del regale suino, possa con i dovuti procedimenti tramutarsi in metano da bruciare, in grado di generare a sua volta energia elettrica.

Con i rifiuti organici di 9.000 maiali in un esperimento pilota si è riusciti ad ottenere energia sufficiente a rifornire 35 famiglie per un anno.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Ci dispiace deludere gli amanti del cinema anni ’80, ma alla Sagra del Porsel e Festa del lardo di Ossimo Superiore troverete comunque di che divertirvi.

Questo importante e golosissimo appuntamento, interamente dedicato alle bontà offerte da sua maestà il suino, guiderà le migliaia di visitatori lungo un percorso alla riscoperta dei genuini valori e sapori della cultura contadina.

Un evento per palati forti, infatti,tra le varie tappe negli stand, infatti, potrete degustare una selezione delle migliori leccornie a base di Porsel come il salame, la pancetta, il lardo ed il guanciale fresco e stagionato, il cotechino, il Pà co le Grepole, salamelle, bistecche, formaggio alla piastra e formaggi nostrani. Insomma, statene certi del Porsel non butterete via niente.

Ma le bontà per i più golosi non finiscono qua, basterà fare un giro tra gli stand dei prodotti tipici e dell’artigianato locale per completare la scorpacciata.

I più curiosi, invece, potranno saziare la loro fame di sapere nelle visite guidate alle cantine del paese per assistere dal vivo l’antica e sapiente preparazione del salame, simbolo della tradizione culinaria ossimese.

Quindi, smettetela di fare i beati porci sul divano e preparatevi a partire.D’altronde lo si sa, quando il gusto si fa buono i buongustai iniziano a mangiare…e a bere, soprattutto se tra una degustazione e l’altra di mezzo vi ritrovate a gioire dell’ottimo vino locale.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!