Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 24 al 26 ottobre 2015

Uscite fuori dal riccio!

Sagra della castagna

San cipriano picentino (SA)

Sagra della castagna
E SAPEVATE CHE...?


Questo nome deriva dal latino Castaneaum, a sua volta discendente dal greco Kastanon ovvero originaria di Kastania. Quest'ultimo era un villaggio della Tessaglia dove si dice che le piante di castagno fossero abbondanti.

Più suggestiva l'interpretazione di Isidoro di Siviglia (VI-VII secolo), secondo il quale castagna deriva dal verbo castrare, difatti le castagne assomigliano ad un testicolo, diceva Isidoro, per cui l'operazione di estrarre i frutti gemelli dal riccio rimanda alla castrazione. Mah... comunque sia, noi preferiamo mangiarle...

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Dici castagna e subito che cosa ti viene in mente? L’autunno, i primi freddi, il profumo di caldarroste che si leva dagli angoli delle strade? Perfetto, è tutto esattamente così. Ma se non vi viene in mente il posto perfetto per mangiarne fino all’indigestione, la risposta te la diamo noi: la Sagra della Castagna di San Cipriano Picentino.

Qui la castagna è regina indiscussa, al punto da avere una festa dedicata in suo onore.

Nata con l’intento di far conoscere e degustare un frutto molto ricercato per le sue proprietà nutrizionali ed estremamente genuino, perché non può venire trattato con alcun tipo di medicinale senza compromettere il frutto stesso, la manifestazione riscuote ogni anno un notevole successo.

Le castagne vengono cotte a caldarrosta in ogni angolo della strada principale del paese e offerte ai partecipanti.

All’interno della manifestazione, si svolge una singolar tenzone: il Palio del Ciuccio, a cui partecipa tutto il paese, diviso in nove contrade, ognuna delle quali gareggia con il proprio asino.

Una giornata autunnale trascorsa tenendo in mano un cartoccio di saporite caldarroste è un ottimo modo per dare il giusto tributo alla castagna.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!