Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 8 al 17 luglio 2016

Il meglio della Spagna senza andare in Spagna

Sagra della Paella e Sangria

Buti (PI)

Sagra della Paella e Sangria
E SAPEVATE CHE...?


Le sagre mangerecce come piacciono a noi sono quasi sempre legate a cibi della tradizione, cibi poveri di origine contadina e popolare.La Paella e la Sangria non fanno eccezione.

La Paella, che come molti sapranno prende il nome dalla padella con cui viene preparata, ha origini molto popolari. Era il piatto saporito ed energetico dei pescatori valenciani per le loro lunghe giornate di pesca.

Anche la Sangria,dal portoghese sangre - sangue, ha origine contadine: al vino rosso forte e molto alcolico si aggiungeva un po' di frutta per stemperarne il sapore e renderlo più rinfrescante.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Sagra della Paella e Sangria di Buti è il nome ufficiale, oppure in preda ad un eccesso di campanilismo potremmo chiamarla Sagra dei non ci sono più motivi per andare in vacanza in Spagna.

Perché un Sagronauta in estate va in Spagna? Per divertirsi, per delle belle mangiate di Paella e per bere litri di Sangria.

Niente male, ma a Buti si possono trovare le stesse identiche cose, e con un tocco Italiano in più.

Infatti in questo bellissimo borgo toscano non si mangia mica solo riso e vino alla frutta, ma c’è anche tanta carne e pesce alla brace, insomma quelle cose che anche se andaste in Spagna non trovereste buone come qua.

Volete anche le feste senza fine tipiche delle caldi estati spagnole? Detto fatto! La Sagra della Paella e della Sangria dura per due lunghi week end.

I giorni tra un week end e all’altro potrete usarli per recuperare le forze e ammirare le bellezze del luogo.

Quindi Sagronauti risparmiate i soldi per il viaggio in Spagna e fate un salto a Buti.

Se poi avete proprio voglia di sentire l’accento spagnolo, siamo sicuri che con un bicchiere di Sangria in più sia voi che i vostri amici sarete capaci tutto, anche di parlare un perfetto castigliano.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!