Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 8 al 9 ottobre 2016

Quando la patata la fan da Leonessa

Sagra della patata

Leonessa (RI)

Sagra della patata
E SAPEVATE CHE...?


La patata oltre che una gioia ricca di gusto per le papille può essere utile anche durante i piccoli lavori domestici di ogni giorno.

La saggezza degli anziani ci tramanda che la particolare composizione chimica della patata la renda utilissima nella pulizia di vetri e specchi.

Per ottenere delle finestre splendenti basta prendere una patata, tagliarla a metà e strofinarla sulla superficie dei vetri, dopodiché basterà passare un panno di cotone morbido per avere delle finestre splendenti e a prova di appannamento.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Lisciate la criniera, affilate gli artigli metallici noti ai più come forchette e state pronti a sfoderare il vostro ruggito di soddisfazione migliore, si parte per Leonessa, in provincia di Rieti, per la sagra della patata.

Nel bel mezzo delle colline rietine potrete respirare tutta l’ospitalità di questo grazioso borgo,dove potrete gustare le migliori specialità tipiche tutte a base di Patata, ma non una qualsiasi, infatti, il prezioso tubero sia a pasta rossa che gialla è oramai annoverato tra le qualità italiane più pregiate.

Tra uno stand e l’altro potrete assaporare i tradizionali gnocchi cucinati nelle ricette più fantasiose che la tradizione locale offre; la rescallata, piatto tradizionale semplice e saporito a base di patata lessa saltata in padella con cipolla e pancetta; le immancabili patatine fritte per la gioia dei più piccoli, ma non solo; e per concludere le proverbiali ciambelle di patate, dolce tipico dal sapore unico.

Le buone forchette non tremino di paura, per i palati più esigenti potrete trovare dei degni compagni di battaglia della patata che la accompagneranno con grande stile in gustose ricette, come la famosa salsiccia e patate, solo per citarne una.

Non mancheranno le consuete esposizioni di prodotti dell’agronomia e dell’artigianato locale, come formaggi, miele, funghi, tartufi e salumi.

E per i più cuor di leone consigliamo il generoso vino locale, cercate solo di non esagerare, come recita un antico proverbio, il vostro ruggito potrebbe trasformarsi di colpo in un non meglio identificato raglio.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!