Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Il 5 e 6 ottobre

Sei una buona forchetta? Ascoli Satriano ti aspetta!

Sagra della Porchetta

Ascoli Satriano (FG)

Sagra della Porchetta
E SAPEVATE CHE...?


Le origini del borgo di Ascoli Satriano sono antichissime.

Come testimoniato dai tantissimi reperti archeologici trovati nei suoi dintorni. Si sa sicuramente che fu un importante centro italico di origine pre-Romana.

E i primi abitanti con tutta probabilità furono i Dauni, popolazione indo-europea giunta via mare nel lontano XI secolo a.C. che si mischiò con le preesistenti popolazioni di origine mediterranea.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Ebbene sì cari Sagronauti tutto fa rima con porchetta alla Sagra della porchetta di Ascoli Satriano.

Non abbiate fretta, perché questa bontà dal sapore unico nel ridente borgo pugliese sarà la reginetta!

Al denigrator non date retta, ci saranno tantissimi stand ricchi di prodotti tipici, specialità, ottimo vino e chi più ne ha più ne metta.

Ok, forse ci siamo lasciati trasportare un po’ troppo dall’entusiasmo, ma come potrebbe essere altrimenti, visto che per questa manifestazione le degustazioni saranno così tante e buone da mettere in difficoltà anche i ghiottoni più incalliti?

Nella splendida cornice di uno dei borghi più interessanti della Puglia dal punto di vista archeologico, potrete degustare la mitica porchetta locale accompagnata dal migliori piatti della tradizione pugliese.

Tantissime anche le attività previste per grandi e piccini, come i gonfiabili, serate danzanti in compagnia dei dj set più sfrenati e tantissima ottima musica dal vivo.

Fate solo attenzione all’ottimo vino della cantini locali, potreste correre il rischio di finire la serata a decantare rime sulla vetta in onore alla porchetta!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!