Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

6 gennaio 2016

L'enigma delle Sfince

Sagra della Sfincia

Montelepre (PA)

Sagra della Sfincia
E SAPEVATE CHE...?


Dal 2009 la Sagra della Sfincia parla americano. Infatti, in occasione dei festeggiamenti delle celebrazioni del 50° Anniversario del Club dei Carinesi d´America, gli organizzatori della Sagra, i soci dell´ATMA, hanno preparato il tradizionale dolce dalla bontà unica per centinaia di papille italo-americane.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Non riuscite proprio a ricordarvelo? Beh, trovare la soluzione è semplice, basta partire perla Sagra della Sfincia a Montelepre.

Vi state ancora chiedendo cosa siano le Sfince? Con calma ora ci arriviamo. L’enigma è presto svelato: acqua, farina, zucchero e miele, quattro semplici ingredienti, che dopo fritti e con una spruzzata di cannella, sono in grado di generare una prelibatezza unica.Una ricetta antica e semplice che con la sua bontà richiama ogni anno migliaia di visitatori in questo ridente borgo siciliano.

Grossa attenzione viene dedicata anche agli intolleranti al glutine, che avranno la possibilità di degustare la Sfincia in tutte le sue varianti, tradizionali, o a base di riso, patate lesse e di zucca passate a setaccio; ingredienti utilizzati al posto della farina con lo stesso procedimento della ricetta tradizionale.

Una grande opportunità per riscoprire un dolce dal sapore unico, che per l’occasione verrà reinterpretato dagli chef locali accompagnato dalle altre prelibatezze tipiche.

E ancora, prodotti tipici, ottimo vino, musica, balli, attività ludiche, eventi culturali, mostre, giochi per grandi e piccini.

Se dopo il bicchiere della staffa vi ritrovate a parlare con un leone con volto da donna ed ali da uccello, meglio aspettare qualche oretta prima di rimettersi in viaggio.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!