Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 1 al 3 aprile 2016

Uno spicchio della vera Sicilia

Sagra dell’arancia rossa di sicilia IGP

Centuripe (EN)

Sagra dell’arancia rossa di sicilia IGP
E SAPEVATE CHE...?


L'arancia rossa di Sicilia è l'unico agrume che non si può far maturare artificialmente.

Infatti, la sua coltivazione è strettamente controllata dal disciplinare della commissione europea.

Che ha insignito a questa arancia la qualifica di IGP, e che ne vieta espressamente la maturazione artificiale.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Se siete tra quelli che della Sicilia amano la sua genuinità sanguigna la Sagra dell’arancia rossa di Sicilia IGP di Centuripe è quello che fa per voi.

A Centuripe avrete modo di conoscere un piccolo spicchio della Sicilia più autentica.

Al vostro arrivo troverete ad attendervi innumerevoli stand che vi condurrano attraverso un vero e proprio percorso enogastronomico a tutto tondo.

Potrete assaporare la gustosissima arancia rossa in tutte le sue declinazioni. Da sola, sotto forma di spremuta, impastata nella torta, dentro alle frittelle, agli arancini, tutto sarà a base della reginetta della serata.

Per la gioia dei più golosoni ecco arrivare in soccorso una vasta selezione dei migliori prodotti tipici siciliani e il mercatino artigianale, con più di 50 stand espositivi tra aziende, produttori ed artigiani, tutti rigorosamente, neanche a dirlo, made in Sicilia.

Dopo una sana e genuina scorpacciata lasciatevi coinvolgere dalle varie iniziative ludiche come gli spettacoli musicali, le esibizioni di artisti di strada, le interessanti conferenze sul tema del turismo enogastronomico.

E per chiudere in bellezza, per i piccini di ogni età: l’immancabile spettacolo pirotecnico di chiusura.

Su non state a spremere troppo le vostre meningi, se volete un concentrato di vera Sicilia non vi resta che partire.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!