Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 29 al 30 ottobre 2016

Sulle castagne ci tuffiamo, con la testa all'ingiù!

Sagra delle Castagne e delle Nocciole

Aritzo (NU)

Sagra delle Castagne e delle Nocciole
E SAPEVATE CHE...?


Il nome di questo borgo incantevole alle falde del Gennargentu, Aritzo, parrebbe derivare proprio dalle rigogliose foreste di castagneti che circondano il paese.

Infatti, la parola in lingua sarda per indicare il riccio delle castagne è proprio: eritzu! La somiglianza è notevole non trovate?

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Avete già messo da parte pinne, fucile e occhiali e lasciata sbiadire la tintarella estiva? Perfetto, lasciate pure tutto dentro l’armadio e pronti a ripartire per una gita fuori stagione, su un’isola che ha il mare come una tavola blu!

Direzione? Sagra delle Castagne e delle Nocciole di Aritzo, in provincia di Nuoro, per gustare i deliziosi frutti autunnali di questo meraviglioso borgo.

Ai più nostalgici della stagione estiva consigliamo di lasciare le infradito a casa, potrebbero non essere adatte all’incontro con animali selvatici più o meno regali, come mufloni e aquile!

Questo bellissimo borgo, infatti, è situato a 800 metri sul livello del mare e ai piedi delle vette del Gennargentu, ed è famoso per i suoi boschi secolari di castagneti e noccioleti.

Durante la sagra tra uno stand e l’altro potrete degustare le classiche castagne calde, accompagnate dai migliori vini novelli e i golosissimi dolci tipici.

I più ghiottoni con il rituale del bottino di guerra si preparino ad esultare di gioia, infatti questi prelibati frutti d’autunno, potranno essere acquistati direttamente agli stand dei coltivatori, e trasportati come un prezioso tesoro fino a casa, sempre che riusciate a resistere alla tentazione del bis durante il viaggio.

Un’occasione unica per assaporare le migliori specialità locali e incontrare le tradizioni secolari di questa terra selvaggia, attraverso i suoi impareggiabili appuntamenti folcloristici e musicali.

Inoltre, per i più attenti alla cultura non mancheranno le esposizioni di opere d’arte e le bancarelle di artigianato tipico.

Cosa state aspettando, non vorrete mica stare a ballare l’alligalli tutto il weekend? L’incantevole isola della Sardegna vi attende ed è anche più vicina delle falde del Kilimangiaro!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!