Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

23 giugno 2016

Drizzate le orecchiette!

Sagra delle orecchiette

San Giovanni Rotondo (FG)

Sagra delle orecchiette
E SAPEVATE CHE...?


Alla Sagra delle orecchiette di San Giovanni Rotondo tutti i piatti proposti saranno rigorosamente preparati come una volta dalle sapienti mani delle massaie locali.

Spingendo i piccoli pezzi di pasta, realizzati con solo farina, acqua e sale, con le dita, solo così si riesce a conferire alle orecchiette la tipica gobbetta accentuata che le conferisce quel sapore così unico.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

E fiutate nell’aria il profumo della bontà, vi condurrà dritto alla Sagra delle orecchiette di San Giovanni Rotondo.

Una sagra unica all’insegna del piatto più gettonato di questo ridente borgo pugliese in provincia di foggia: le orecchiette per l’appunto.

Preparate le papille perché avrete veramente modo di degustare questa specialità in ogni salsa e ricetta.

Con pesto di ortiche e burrata; con piselli e pancetta; alle fave e gamberi freschi; con sugo di triglie e olive taggiasche; con le ortiche e pancetta; pomodoro e basilico; ai funghi porcini; asparagi e gamberi; salsiccia e pomodoro e le famose orecchiette alle cima di rapa oramai famose in tutta Italia.

Dai gusti più forti, a quelli tradizionali, dai più delicati ai più innovativi ci sarà veramente solo l’imbarazzo della scelta.

Per la gioia di chi ama i sapori tradizionali inoltre saranno presenti tantissimi stand dei migliori prodotti tipici e le specialità tradizionali pugliesi.

Il tutto accompagnato dal caloroso vino locale, ottima musica, giochi, spettacoli, serate danzanti e per i più sportivi ci sarà anche la possibilità di salutari passeggiate in bicicletta tra i panorama mozzafiato della zona. E allora come recitaun film di fantozziana memoria: in sella alla bersagliera. Si parte.


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!