Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.557 sagre

invia Invia

Salva

Dal 7 al 10 luglio 2016

Tutti a Pesca di bontà!

Sagra delle Pesche

San Sperate (CA)

Sagra delle Pesche
E SAPEVATE CHE...?


La sagra delle pesche di San Sperate si è meritata sul campo il marchio Azzera Co2.

Infatti tutte le emissioni di C02 che verranno prodotte durante l'evento saranno compensate dalla realizzazione di un intervento di forestazione.

Inoltre grande attenzione da sempre viene data all'impatto ambientale della manifestazione.

Per tutti i 4 giorni della sagra infatti saranno utilizzati piatti, bicchieri e stoviglie ricavati da materiali bio-compostabili.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

 

Lasciate pure a casa la vostra canna da pesca, perché alla Sagra delle Pesche di San Sperate gli unici che verranno presi all’amo del buongusto sarete voi cari Sagronauti.

Immaginate di attraversare la Sardegna d’estate e venire invasi da un celestiale profumo di pesche che entra da uno spiraglio sul finestrino.Ecco più o meno e la sensazione che si prova ad entrare a San Sperate.

Questo piccolo e ridente borgo del campidano è infatti interamente circondato dai campi dove la reginetta locale, sua succosità la pesca, cresce rigogliosa sotto i raggi del sole.

Ed ogni anno per celebrarne la bontà un intero borgo scende in piazza e si veste a festa.

Preparate i palati perché al vostro arrivo troverete tantissimi stand dove sarà possibile degustare le pesche di San Sperate in tutte le loro sfumature.

Da sola, in confettura su una fetta di pane casereccio o accostata ai migliori prodotti tipici di un’isola apprezzata per i suoi sapori genuini e sinceri.

E ancora, mostre di scultura, pittura, artigianato locale, antichi mestieri, tradizionali arnesi da lavoro, laboratori di cucina, showcooking, spettacoli teatrali, musica folcloristica e concerti di band locali allieteranno lo spirito dopo una sana e robusta scorpacciata.

Allora siete pronti a partire per San Sperate alla Pesca di bontà?


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!