Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 29 aprile al 4 maggio 2015

Sei il mio str...idolo!

Sagra dello Stridolo

Galeata (FC)

Sagra dello Stridolo
E SAPEVATE CHE...?


Il nome scientifico della pianta dello Stridolo è Silene, dal greco saliva, che si riferisce alla produzione della sostanza gommosa ad opera delle foglie, per difendersi dall'attacco di insetti.

Il nome volgare invece, detto Stridolo, deriva dal suono prodotto dalle foglie, se accostate alle labbra.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

Al solo suono della Sagra dello Stridolo di Galeata, i golosi fan del gusto avranno tutte le ragioni per scatenarsi perché l’idolo della festa sarà il saporitissimo Stridolo.

E se il nome vi suonerà un tantino stridente, non temete perché in fatto di gusto si ascolteranno, pardon assaggeranno golosissime sinfonie. Ma cos’è esattamente questa specialità locale?

Lo stridolo è una caratteristica erba campestre che cresce nel territorio emiliano di Galeata, tra boschi e pascoli di montagna.

Le foglie di questa pianta sono ottime in cucina per insaporire piatti, grazie al loro tipico aroma amarognolo. La Sagra si apre con l’allestimento dello stand gastronomico tra le vie del borgo dove potrete assaporare deliziosi piatti a base di Stridolo.

Tra le specialità presenti alla mostra mercato potrete degustare: tagliatelle, tortelli, maccheroni e scaloppine, condite con le foglie aromatiche.

Il gusto prosegue con altri golosi piatti come frittata, formaggi e marmellate insaporiti anch’essi dallo stridolo. Terminate con una visita tra i colorati stand del mercatino, che esporranno prodotti di enogastronomia e artigianato locale.

E a pancia piena potrete concordare con noi che questo Stridolo è davvero un idolo!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!