Alla scoperta di luoghi e sapori

sono presenti 4.587 sagre

invia Invia

Salva

Dal 22 al 26 ottobre 2016

Ok il Gusto è giusto!

Salone del gusto

Torino (TO)

Salone del gusto
E SAPEVATE CHE...?


Tra le bancarelle del Mercato del Salone del Gusto e Terra Madre oltre alle centinaia di prodotti tipici provenienti da ogni parte del mondo, si potranno incontrare di persona i produttori, ascoltare il loro racconto di come han coltivato, allevato o trasformato il cibo.

Un'esperienza di confronto e crescita unica, si potranno scambiare due parole in tempo diretto con chi è impegnato a promuovere metodi di produzione rispettosi dell'ambiente, attenti alle risorse naturali, alla conservazione della biodiversità, alla giustizia sociale.

promosso da Italia Zuccheri, 100% zucchero italiano

È con noi il Salone del Gusto e Terra Madre di Torino. Apriti Sesamo. Ok, ora potete smettere di gridare “cento, cento, cento” e prepararvi a partire per una delle manifestazioni più attese dell’anno.

E crepi l’avarizia, non una, ma ben due manifestazioni. Infatti, il Salone del Gusto è pronto a girare la ruota e voltare pagina. La grande novità di quest’anno è rappresentata dalla presenza della rete delle comunità del cibo di Terra Madre, che si apre per la prima volta all’incontro con il pubblico. Un evento unico per tutto il movimento internazionale Slow Food.

Un’occasione imperdibile per dare gioia ai vostri palati, ma anche un piccolo grande spuntino… pardon spunto, per alimentare la vostra testa, arricchendo la vostra conoscenza e consapevolezza sul cibo.

Produttori, vigneron, birrai, cuochi, laboratori del Gusto, attività educative, presìdi Slow Food, incontri con l’autore, saranno sole alcune delle iniziative che il fitto programma della manifestazione mette a disposizione delle migliaia di visitatori che accorrono ogni anno.

Cibi che cambiano il mondoè il motto che accompagnerà tutta la manifestazione in grado di conciliare i temi più d’attualità come la salute, l’ambiente e il sistema produttivo, con il buon piacere del cibo.

Una chiara dimostrazione nelle parole, ma soprattutto nei fatti, che una convivialità responsabile si può assolutamente abbinare al grande Gusto.

I più viziosi non si spaventino, se non si fosse capito le degustazioni saranno in ogni e di ogni dove.

Come dite il vino? Ma allora è un vizio! Tranquilli potrete degustare le prelibatezze dell’enoteca costruita ad hoc con, udite bene, più di 1200 etichette delle migliori cantine italiane. È proprio il caso di dirlo: ok il Gusto è giusto!


AAA Avviso a tutti i Sagronauti. Talvolta le date subiscono variazioni all'ultima ora, vi consigliamo perciò di contattare gli organizzatori prima di mettervi in viaggio.
Se avete novità segnalatele alla redazione, buona sagra a tutti!